Lo stile di Naruto

Andare in basso

Lo stile di Naruto

Messaggio  Broly the legend il Gio Lug 19, 2007 6:20 pm

Stile Naruto



Uzumaki Naruto è un nome che tutti i fan di quest’ anime riconoscono. Oltre alla sua fama, questo birbante giovane Genin del villaggio della foglia ha molte vie di combattimento. È basicamente un buon ninja in generale, ma principalmente usa il Ninjutsu ed il Taijutsu. Molti lo deridono perché sembra debole, ma la forza segreta di Naruto è il suo potenziale! Il suo sogno è diventare Hokage e farà qualche cosa in tutto il modo possibile per realizzare questo progetto. Lui non cede mai e sebbene non possa ancora sfruttare appieno i suoi poteri si allena duramente. Ora una ragione per cui Naruto non può combattere così bene come gli altri ninja è perchè non conosce se stesso. Il suo problema più grande sta nel controllare il suo chakra, che verrà spiegato meglio ora.



Chakra di Naruto
Naruto ha il Sistema Circolatorio del Chakra più complicato visto fin ora della serie intera. Questo è perché ha due Chakra. Come Jiraiya spiega, uno è il suo chakra normale, che è a causa del suo flusso di vita. L’altro è il Chakra del demone volpe a nove code, che è nascosta lui. Il sigillo che il quarto Hokage gli ha dato gli fornisce in molte situazioni un grande aiuto. Tuttavia, la tecnica di Orochimaru, il Sigillo Pentastico, ha sormontato il sigillo che il quarto Hokage gli aveva dato e ha completamente scompigliato il controllo del chakra di Naruto, cosi da evitare che il chakra di Kyubi agisca insieme al suo, ed è la causa dell'instabilità che lui ha sperimentato per un certo tempo. Fortunatamente, Jiraiya ha potuto liberare Naruto con la sua Liberazione Pentastica , cosi che Naruto riconquisti la padronanza del chakra di Kyubi. D’ora in poi quindi può utilizzare le sue piena capacità, se impara come usarle.

Ora che sappiamo come Naruto controlla il suo Chakra, possiamo dare un'occhiata alle sue tecniche di base. All’inizio Naruto era un “ninja non qualificato" che non sapeva persino eseguire la Bunshin no Jutsu, una tecnica di base. Tuttavia, dopo essere esercitato nella Kage Bunshin no Jutsu, appresa dal rotolo proibito, Naruto riesce a diventare Genin. La Kage Bunshin è la tecnica più usata da Naruto e dopo molto tempo, ha potuto generare una grande quantità di copie e perfino di mantenerle per molto tempo, o anche usandole per altre tecniche come la Henge no Jutsu.

Naruto non usa quasi mai i Genjutsu ed il suo Taijutsu è abbastanza semplice; tuttavia, quando Kyubi riesce ad impossessarsi un po’ del corpo del giovane ninja, diventa un esperto di Taijutsu, muovendosi a grande velocità e aumentandogli la potenza cosi che riuscirebbe a spaccare una roccia. L'unica tecnica di Taijutsu reale che ha è l’ Uzumaki Naruto Rendan, che è come lo Shishi Rendan di Sasuke, solamente portato con 5 copie compreso se stesso. Per quanto riguarda i suoi Ninjutsu, Naruto conosce Bunshin, Henge e Kage Bunshin no Jutsu inizialmente. Più successivamente in serie impara un’altra serie di Ninjutsu dal suo nuovo Sensei, Jiraiya, che includono la Kuchiyose no Jutsu e Rasengan.

Tre delle tecniche "ironiche" di naruto sono la Sexy, l'Harem e il Dolore Millenario; nella prima naruto si trasforma in una donna nuda cosi da far morire dissanguati i nemici; la seconda, invece, è una combo della Kage bunshin, con cui naruto crea varie copie e poi tutte queste eseguono la sexy no jutsu, uccidendo letteralmente i più pervertirti; infine la 3° è stata appresa da Kakashi che l'ha usata una volta su naruto stesso e consiste nell'infilare indice e medio di entrambe le mani nel retto del proprio avversario cosi da provocargli un vero e proprio "dolore millenario".

La caratteristica più emozionante di Naruto è il fatto che in ogni lotta fa qualche cosa di nuovo. Dopo un po’ ha sempre una tecnica differente e la usa come asso nella manica, ad esempio l’Uzumaki Naruto Rendan. Nelle prossime righe ci sarà un approfondimento di quello che probabilmente è il suo attacco più potente e che viene usato soltanto in circostanze “speciali”.

Kuchiyose no Jutsu (evocare):
Naruto impara questa abilità dal suo nuovo Sensei, Jiraiya. È il suo asso nella manica e la usa soltanto se c’è un grande bisogno in battaglia. Questa tecnica ha bisogno di molto Chakra e Naruto usa il Chakra di Kyubi per evocare, il quale significa che principalmente evoca mentre è in pericolo. Per usarla Naruto ha dovuto eseguire un contratto con i rospi..un patto di sangue, e poi con il sangue esegue la tecnica con cui può radunare il grande Gamabunta così come i suoi figli. Soltanto Naruto e Jiraiya possono radunare questo rospo del fuoco, perché è il rospo più duro da evocare e controllare. Solo se chi lo evoca ha almeno 20 anni e beve sakè con lui lo aiuterà in battaglia (Se non è suo figlio a chiederglielo) secondo Gamabunta, ma Naruto resistendo per molto tempo su di lui riesce a destarlo. Non si può dir molto su Gama Bunta, perché realmente dipende dalla situazione. Tuttavia, diciamo che combatte duro quanto qualunque altro ninja, ed è molto in gamba, ed intelligente.

Un'altra caratteristica di Naruto è il bluff. È l'unica persona della serie che parla di più durante la battaglia. Tuttavia, questo è buono, perché soltanto il suo coraggio spaventa i nemici, anche se sanno che Naruto è svantaggiato al momento. Ciò inoltre gli dà le probabilità di rivelare le sue carte vincenti.
avatar
Broly the legend
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 72
Età : 30
Localizzazione : Mascalucia
Gioco preferito : Matrix Path of NEo
Data d'iscrizione : 13.07.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum